sottotitolo

Impegno sociale per il contrasto alla criminalità organizzata e alle mafie

domenica 8 dicembre 2019

14 dicembre: 5 edizione del Premio Pio La Torre-Piersanti Mattarella


I protagonisti del Premio LTM 2019


Per la prima volta, da quando si tiene la manifestazione, il Premio si terrà nelle aule dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” e godrà del patrocinio del Comune di Novara, della Provincia di Novara e della stessa Università del Piemonte Orientale.

Laura Calabria
Tesi: la Colombia prima e dopo Escobar: crimine, società e globalizzazione.

Ha conseguito la laurea triennale in Scienze Internazionali e Istituzioni Europee presso l'Università

sabato 7 dicembre 2019

Un incontro partecipato

Ampia partecipazione, nonostante l'orario inusuale per l'incontro Le ultime tessere del mosaico, dedicato all'omicidio di Bruno Caccia. Nella foto di Biagio Diana, da sin. l'avv. fabio Repici, legale della famiglia, Paola Caccia, figlia del Procuratore, e Marco Bertelli, attivista della associazione Agende Rosse

domenica 24 novembre 2019

Le ultime tessere del mosaico: il punto sull’omicidio di Bruno Caccia

Sabato 7 dicembre alle 10.30, Circolo dei Lettori, Complesso monumentale del Broletto. Interverranno Paola Caccia, figlia del magistrato ucciso, l’avv. Fabio Repici, legale della famiglia, e Marco Bertelli, del movimento Agende Rosse: "La sera del 26 giugno 1983 il procuratore della Repubblica di Torino, Bruno Caccia, viene ucciso da

martedì 22 ottobre 2019

La mafia a Roma non c'è?

R. Leggero (Pres. Ass. La Torre-Mattarella): "Parlare di una sentenza senza averne letto le motivazioni non è un buon esercizio. Tuttavia bisogna farlo. La prima cosa che mi sento di dire è che dare una definizione di un fenomeno quando questo comporta che gli imputati scontino anni di carcere supplementare non è facile, ed è faccenda completamente diversa rispetto allo studio dei fenomeni mafiosi, ambito nel quale è più semplice

Novara al primo posto per usura e al secondo per estorsioni secondo il "Sole 24 ore"

(foto Wikipedia) Il "Sole 24 ore" presenta il proprio Indice della criminalità che mette a confronto tutte le provincie italiane per stilare una classifica dei reati basata sul numero delle denunce. Questa prospettiva, naturalmente, implica che i luoghi nei quali si denuncia di più, appaiano più forti i fenomeni criminali e viceversa. Tuttavia, quello fornito dal "Sole" è uno strumento importante e che fa riflettere. Novara risulta prima nella classifica delle provincie italiane per quanto riguarda il reato di usura e seconda per estorsioni. Si tratta di dati importanti anche perché usura ed estorsione sono reati spia. Cioè la loro presenza consente di ipotizzare che si stiano consumando anche altri reati, per esempio quello di associazione a delinquere di stampo mafioso.

lunedì 21 ottobre 2019

Le parole di Francesco Greco: "Invece di investire in innovazione, investono in tangenti"

(foto Wikipedia) Le parole del procuratore capo di Milano Francesco Greco, pronunciate oggi alla presentazione del bilancio di responsabilità sociale 2018 degli uffici giudiziari del capoluogo lombardo, andrebbero attentamente meditate sia da parte della classe politica dalla società civile: “A Milano siamo pieni di procedimenti per corruzione internazionale e vediamo gli effetti negativi, sia nei confronti degli Stati vittime sia nei confronti delle nostre imprese che invece di investire in innovazione, investono in tangenti (…) a livello

mercoledì 9 ottobre 2019

I risultati della riflessione sul lavoro nero

Si è svolto giovedì 3 ottobre scorso, promosso da LTM, l'incontro dedicato al lavoro nero nella logistica. I relatori erano il Ten. Col. Pellegrini della Guardia di Finanza, il Direttore dell'Ispettorato del Lavoro di Novara, Dott. Serina e il giovane studioso dei problemi del lavoro e delle retribuzioni Davide Serafin. Tutti i relatori sono stati concordi nell'affermare l'importanza del tema in generale e